STEFANIA GILARDO

Fondatrice della Compagnia Il gioco delle parti

“Mi caschi il naso, se avanti domani non l'innamoro!”

C. Goldoni, La locandiera

primo piano di Stefania Gilardo - Compagnia di Teatro il gioco delle parti - corsi di recitazione e teatro Torino

Laureata in Pedagogia, ha amato il teatro per tutta la vita, sin dall’infanzia. Ha iniziato a recitare a 15 anni e ha recitato fino agli ultimi mesi della sua vita, dedicata al suo ruolo di attrice, di regista e di maestra elementare, oltre che di meravigliosa mamma. La  sua formazione teatrale  si è svolta inizialmente tramite corsi e stages di varia natura, che spaziavano dalla dizione, alla recitazione, all’espressione corporea,  e alla danza.

Ha frequentato il “Corso di formazione dell’attore” presso il Teatro Stabile di TorinoHa vinto il “Microfono d’oro” con letture di poesie presso la città di Finale Ligure e il premio quale migliore attrice protagonista ne “La villeggiatura” di Carlo Goldoni al Concorso  Regionale Enal.

Ha fatto parte per alcuni anni della compagnia “Teatro Zeta” diretta da Pier Giorgio Gili e ha collaborato con il  Teatro Giulia Barolo di Torino, il Teatro Petrarca di Settimo e il Teatro Gobetti di S. Mauro Torinese.

Ha partecipato a numerosi spettacoli, interpretando quasi sempre ruoli da protagonista, tra cui: Zoo di vetro di T. Williams, Antigone di J. Anouile, Un cappello pieno di pioggia di M. Gazo, Ritratto di Madonna di T. Williams, Una domanda di matrimonio di A. Cechov, Così ce ne andremo di V. Calvino, Centocinquanta la gallina canta -Atti unici di A. Campanile, Fermata d’autobus di H. Pinter, Salomé di O. Wilde, Cavalleria rusticana di G. Verga, La locandiera di C. Goldoni, Tredici a tavola di M. G. Sauvajon, Il misantropo di Molière, Ma non è una cosa seria di L. Pirandello, L’anatra all’arancia di M. G. Sauvajon, La purga di bebé di G. Feydeau, L’adorabile Giulia di M. G. Sauvajon, Fiore di cactus  diP. Barillet e J. P.  Grédy, Non ti conosco piu di A. De Benedetti, Vari recitals di poesie, Letture interpretative di brani da Romeo e Giulietta, Amleto, Re Lear di W. Shakespeare.

Ha scritto la sceneggiatura e ha curato la regia di numerosi spettacoli per ragazzi e adulti, a cui  ha preso parte anche come attriceDal 1997 ha curato la regia e ha recitato nella compagnia Il gioco delle parti, da lei fondata con passione e portata avanti con dedizione fino agli ultimi giorni della sua vita. 

Ha condotto laboratori teatrali in molte scuole elementari, medie e superiori di Torino e provincia. Ha insegnato dizione, recitazione, azione scenica in Scuole di Teatro per giovani e adulti a Torino e a San Mauro Torinese.

Si è spenta nel 2015, nel mese di giugno, ma fino all’ultimo ha continuato a insegnare  e a calcare le scene con quel vivido amore per il teatro che sempre ha caratterizzato i suo modo di recitare e che ha trasmesso, negli anni, a tutti gli attori e gli allievi che hanno avuto la fortuna di lavorare con lei.

CHIARA GILARDO

Direttrice artistica della Compagnia, attrice, regista e insegnante di recitazione

“Era l’estate del 1963. Tutti mi chiamavano ancora Baby, e a me non dispiaceva   affatto. Era prima che uccidessero Kennedy, prima dei Beatles, quando io credevo nell’impegno civile, e soprattutto, quando mai avrei pensato che al mondo potesse esistere un altro uomo oltre a mio padre. Era l’estate in cui andammo in vacanza da Kellermann.”

Balli proibiti

 

per saperne di più...

ALBINO MARINO

Attore, regista e insegnante di recitazione

“Ma è, è, è una cosa seria!”  L. Pirandello, Ma non è una cosa seria

 

per saperne di più...

 

ENRICO GIUSEPPE REPETTO (Acca Cappa)

Attore e regista della Compagnia e insegnante di recitazione

“Una delle mie tante trasformazioni! Devo sembrare un colonnello a riposo…Necessità del mestiere! Parere e non essere! Essere e non parere!”

De Benedetti, Da Giovedì a Giovedì

 

per saperne di più...

GIORGIO PERONA

Attore e regista della Compagnia, traduttore e speaker; insegnante di dizione

“Interessante! Molto interessante! Ma io ho già capito tutto! Non esiste linguaggio segreto che io non sappia decifrare!”

L’armadietto cinese

 

per saperne di più...

MONICA TARONE

Insegnante di canto


“Dal labbro il canto estasiato vola pei silenzi notturni e va lontano, e alfin ritrova un altro labbro umano che gli risponde colla sua parola.”

G. Verdi, Falstaff

per saperne di più...

SAMUELE MARITAN 

Insegnante di dizione, attore e scenografo 

"Tutto il mondo è un palcoscenico, e gli uomini e le donne  non sono che  attori..."

William Shakespeare, Come vi piace

 

per saperne di più...