primo piano di Albino Marino – Compagnia di teatro il gioco delle parti – scuola di recitazione e teatro Torino

ALBINO MARINO

Attore, regista e insegnante di recitazione

 

“Ma è, è, è una cosa seria!” L. Pirandello, Ma non è una cosa seria

 

Laureato in Ingegneria, si è formato attraverso diversi corsi di formazione teatrale operanti da lunga data sul teritorio (Eugenio Allegri, Luca Ronconi…)

È in seguito approdato ad un’attività di ricerca sviluppata negli anni nell’ambito dell’uso della voce e all’ insegnamento di dizione, educazione vocale, improvvisazione e recitazione

Ha partecipato a diversi spettacoli, spesso nel ruolo di protagonista, e ha curato numerose regie, collaborando con la Compagnia Il gioco delle parti in varie produzioni teatrali (Ma non è è una cosa seria, Il Misantropo, L’adorabile Giulia…):

 

  • La gatta sul tetto che scotta - Tennessee Willams
  • Salomè - Oscar Wilde
  • Il teatro comico - Carlo Goldoni
  • Delitto all’isola delle capre - Ugo Betti     
  • Il misantropo di Molière
  • Cittadine e cittadini - Vittorio Sivera
  • Figura materna - Alan Ayckbourn
  • Conoscenza carnale - Jules Feiffer
  • L’uomo dal fiore in bocca - Luigi Pirandello
  • La mala è femmina - Alfredo M.Tucci
  • Girotondo - Arthur Schnitzler
  • La Nonna - N. Garai
  • Calderón - Pier Paolo Pasolini
  • Le Serve - Jean Genet
  • La Dilazione - Friedrich Dürrenmatt
  • L’orso - Anton Checov
  • Domanda di Matrimonio - Anton Checov
  • Il Gazzettiere - F.A. Capacelli
  • Tre Sorelle - Anton Checov
  • Sogno di una notte di mezza  estate - W. Shakespeare
  • L’Antenato - C. Veneziani
  • Edipo Re - Sofocle
  • Gioventù malata - F. Bruckner
  • Nel bel mezzo di un gelido inverno - K. Branagh
  • Leonce e Lena - G. Buchner
  • Le troiane - Euripide
  • L’Antenato - C. Veneziani
  • Flash - D. Guzzi
  • Sarto per Signora - Georges Feydeau
  • Ma non è una cosa seria - L. Pirandello
  • Tre sorelle - Anton Checov
  • Rumors - Neil Simon
  • Il Ventaglio - Carlo Goldoni
  • L’adorabile Giulia - Gilbert Sauvajon
  • Il Rifugio - Agata Christie
  • La Locandiera - Carlo Goldoni
  • La resistibile ascesa di Arturo UI - Bertold Brecht
  • Il Misantrapo - Moliere
  • Amadeus - Peter Shaffer
  • Una pura formalità - Pascal Quignard
  • Sei personaggi in cerca d’autore - Luigi Pirandello
  • Le allegre comari di Windsor - W. Shakespeare
  • Lo stato d’assedio - A. Camus
  • Girotondo - Arthur Schnitzler
  • L’Ascensore - Antonio Cranco
  • Festa di compleanno - Giovanni Lavia
  • Frankenstein - Mary Shelley
  • Il Grande Inquisitore - F. Dostoevskij
  • I due gemelli veneziani - C. Goldoni
  • La sfera di cristallo - G. Guerreri
  • Il Leone d’inverno - J. Goldman
  • Se ci fosse luce - G. Loffarelli
  • Sabato, domenica e lunedì - E. De Filippo



Nel 2004 ha ottenuto il Premio “miglior attore protagonista” al festival internazionale di teatro popolare di Montagnano (Arezzo) .

Nell’ambito del cinema, ha preso parte ad alcuni film, quali, ad esempio:

E fu sera e fu mattina  di Emanuele Caruso (Attore protagonista)

Come saltano i pesci  di Alessandro Valori

I nostri giorni dopo (Titolo provvisorio) – Regia di Roberto Cuzzillo.

Attualmente collabora con diverse compagnie di teatro ed è attore, regista e insegnante di teatro presso la Compagnia Il gioco delle parti.






































                             

                     

Ha partecipato al film Censurado, del regista Mauro Russo Rouge. Ha scritto la sceneggiatura e ha curato la regia di numerosi spettacoli per ragazzi e adulti, a cui  ha preso parte anche come attrice. Attualmente cura la regia e recita nella compagnia Il gioco delle parti, di cui è direttrice artistica e di cui, come lo era stata Stefania, è innamorata….

Ha condotto laboratori teatrali in molte scuole elementari, medie e superiori di Torino e provincia. Tuttora realizza spettacoli per ragazzi nella scuola media in cui insegna come docente di Lettere. Ha insegnato dizione, recitazione e azione scenica in Scuole di Teatro per giovani e adulti a Torino e a San Mauro Torinese.